Browsing Tag

Secondi di pesce

Cose salate, Cucino e poi regalo, Formaggi freschi, Pausa pranzo al lavoro, Secondi, Videoricette

Insalata di lenticchie e mazzancolle

6 luglio 2017

In collaborazione con l’Azienda Miele, oggi vi presento le “lenticchie Bio Pronte all’aceto balsamico di Modena IGP” .
Una vera comodità averle in casa perché  basta svitare il coperchio, metterle in un colino e sciacquarle velocemente, possono essere mangiate così con un filo di olio extravergine d’oliva, oppure fare una veloce insalata. Io le ho provate in svariati modi, oggi ve ne presento uno.
Continue Reading…

Cose salate, Secondi

Tonno rosso impanato con Corn Flakes e nocciole ed un contorno veloce

9 febbraio 2017

Col termine generico tonno si identifica un gruppo di grosse specie ittiche a sangue caldo, che colonizzano quasi tutti i mari del pianeta; il tonno è anche considerato un pesce azzurro.
Il tonno è un prodotto della pesca molto pregiato, che costituisce buona parte delle risorse economiche di alcune nazioni (ad es. il Giappone); non potendo essere allevato in cattività, il tonno viene catturato in mare aperto o intrappolato nelle tonnare (presenti anche sul territorio italiano, in Sicilia e Sardegna) dove subisce un prelievo “teoricamente” razionalizzato.
Ovviamente, il sapore della carne di tonno non è uniforme tra le varie specie; quello più pregiato è senz’altro il tonno rosso del Mediterraneo, mentre il “famoso” pinne gialle è destinato prevalentemente all’inscatolamento.  Esistono anche specie simili ai tonni, differenti per Genere, meno pescate ma comunque presenti sul mercato.
Il tonno è un predatore che si nutre prevalentemente di altri pesci (soprattutto azzurri) e molluschi  (in particolare seppie e calamari); grazie a questo regime alimentare, la carne del tonno è ricchissima di acidi grassi essenziali della famiglia, è più soggetto ad accumulo di metalli pesanti (come il mercurio) e tossine algali rispetto ai pesci di minori dimensioni.

Il tonno rosso è costoso, ma ogni tanto lo porto in tavola ugualmente. Piace proprio a tutti in famiglia. Questa ricetta è semplicissima, quando cucino il pesce non voglio togliergli il suo  il sapore naturale e quello del mare.
Il contorno, anche quello molto semplice e veloce.

Per 4 persone
2 fette di tonno rosso
2 hg circa di Corn Flakes integrali
Una manciata di nocciole
sale q.b.
olio extravergine di oliva
Per il contorno
500 g di zucca già pulia
1 broccolo
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b.

Lavate il tonno e asciugatelo tamponandolo con carta assorbente da cucina. Mettete i Corn Flakes e le nocciole dentro ad un sacchetto per alimenti e chiudete bene. Con un batticarne pestate per bene.
Togliete ora dal sacchetto ed impanate le fette di tonno già salate.
In una bistecchiera mettete l’olio, cuocete il tonno per qualche minuto per lato. Il tempo di cottura dipende dallo spessore della bistecca.

Per il contorno
Lavate le verdure, tagliate la zucca a cubetti e cimate il broccolo.
In una padella. dopo avere aggiunto olio ed uno spicchio d’aglio tritato, mettete la zucca. Cuocete finché risulterà cotta ma ancora al dente. Mettete ora le cime del broccolo. Lasciate cuocere per qualche minuto, salate e pepeate.

Le verdure devono essere croccanti.

La “signora in rosso”, Pomì e le erbe aromatiche…ovvero: Triglie al pomodoro ed erbe aromatiche

8 giugno 2013
Va bene, ho voluto ironizzare un pò nel titolo. Mi piacciono le triglie in tutti modi e le considero delle “signore”. Esse infatti sono molto eleganti con il loro colore rosso e si possono cucinare in tanti modi. Per questa sfida di Pomì ho voluto prepararle molto semplicemente con il sughetto di pomodoro e le erbe aromatiche del mio orto. Ecco la ricetta.

Ingredienti
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
un mazzetto di erbe aromatiche (finocchietto selvatico, timo  e timo al limone)
500 gr di Polpa fine morbida e cremosa di Pomì
8 filetti di triglie
olio evo
sale 
pepe 
Procedimento
Tritare l’aglio, la cipolla e farli soffriggere con un filo di olio d’oliva in una capiente padella. Quando diventano morbidi, aggiungere il pomodoro, una presa di sale ed una di pepe e lasciare cuocere per 20 minuti.
Sistemare i filetti di triglie, lavate sotto l’acqua corrente e tamponate con carta assorbente, nella salsa di pomodoro e lasciarle cuocere per 10 minuti senza girarli , scuotendo ogni tanto la padella. A fine cottura spolverare con 2 cucchiai di erbe aromatiche tritate 
Servire caldo
Naturalmente Partecipo al concorso di Pomì…

Se la ricetta vi piace votatemi a questo link di POMI’

Sotto la dicitura “Made in Italy” avete tempo fino al 24 giugno 2013

Grazie!
Secondi

Dentice al sale con crema di sedano rapa e Taste&More sta crescendo

28 gennaio 2013
Il primo giorno della settimana sta per concludersi all’insegna del brutto tempo. Pioggia, freddo e ancora pioggia. Il camino della mia taverna  funziona tutto il giorno ed è una meraviglia. Mi piace vedere il fuoco e sentire lo schioppettio della legna, mette allegria e riscalda anche il cuore. 
Questa sera abbiamo pensato di cuocere la carne alla brace, in inverno la facciamo spesso, magari con le pannocchie di granturco abbrustolite….buonissime. 

Ieri, invece, abbiamo optato per questo pesce, bellissimo e molto buono, cotto al sale con un contorno di Sedano rapa. 

Ingredienti per 4 persone
4 Dentici di un peso totale di circa 1 kg e 500 gr
1 kg e 500 gr di sale grosso
1 limone
4 spicchi di aglio
prezzemolo
sale e pepe q.b.
6 cucchiai circa di olio extravergine di oliva
1 rapa
olio EVO
sale e pepe
Eviscerate, lavate e asciugate i pesci. Al loro interno mettete sale e pepe, aglio e prezzemolo tritati e le fette di un limone.  Foderate una teglia con la carta da cucina, cospargente con la  metà di sale grosso. Adagiate il pesce e ricoprite con il rimanente sale grosso. Cuocete a 200°C per circa 40 minuti. 
Nel frattempo cuocete a vapore la rapa dopo averla sbucciata, lavata e tagliata a pezzi.
Quando sarà cotta, schiacciatela con una forchetta, salate e pepate, condite con olio EVO.
Togliete dal forno il pesce, rompete la crosta di sale Spellate  il dentice, impiattate con il sedano rapa e aggiungete l’olio EVO.

Tutti noi di casa ve lo consigliamo. La sua carne è bianchissima e molto saporita. 
Per chi invece non lo sapesse ancora, è uscito il n. 1 di Taste&More. Il magazine scaricabile gratuitamente. Qui, troverete i primi due numeri. 
Taste&More è  un  progetto  che è partito dal “nulla”, da persone che, come me, non ne sapeva niente di grafica, redazione e tantissimi altri problemi che si sarebbero verificati.  
La cosa bella, bellissima sapete cos’è stata? La voglia, il desiderio e la passione di ciò che si sta facendo ed il “crederci” ha fatto sì che sia nata un’equipe molto unita e con tanta voglia di “fare bene” e “fare tanto” ed infatti si stanno concretizzando tanti progetti. 
Ringrazio tutti/e i collaboratori e i  soci della redazione per questo, GRAZIEEEEEEEE….
Un grazie particolare anche a mio marito che….lo so….sopportarmi in certi momento non è per niente facile. 
Stiamo lavorando al n. 2 di Taste&More anzi, le ricette, le rubriche, le pubblicità sono già tutte pronte. Da mercoledì iniziamo ad impaginare….. 
Il sito sarà pronto tra qualche giorno, grazie a Susanna per la pazienza che ha avuto con me….. Grazie Susy.
Grazie anche a tutti voi che ci seguite e credete in noi. 
Un abbraccio a tutti.
CONSIGLIA Insalata con caprino e noci