Browsing Tag

Colazione

Colazione e merenda, Cose dolci, Cucino e poi regalo, Low cost (a basso costo), Pensieri liberi

Torta al caffè e pinoli e … Amelia sbarca alla Trattoria “La Zucca Gialla” di Cesenatico

8 agosto 2017

Dopo giorni di caldo torrido, oggi l’aria è più fresca, non di tanto, ma qualche grado in meno fa la differenza.
Debbo dire che rimanere giorni e giorni senza cucinare, beh, ero in astinenza. L’altro pomeriggio in spiaggia ho pensato tutto il pomeriggio alla torta che aveva cucinato la mia collega Miria Onesta. A proposito, avete visto il suo nuovo blog? Andate a curiosare, è molto ma molto carino con ricette buonissime e interessanti tipiche della sua Regione di adozione: l’Umbria. Beh, dicevo che sognavo ad occhi aperti quella torta con frutti di bosco e birra, forse anche colpa della dieta. Ieri mattina ho riacceso il forno, sarei dovuta andare al super per comprare i prodotti che mi mancavano per fare la torta di Miria ma  non ne avevo voglia e quindi ho optato di realizzare un dolce con ingredienti che avevo già in dispensa.

Continue Reading…

Colazione e merenda, Cose dolci, Cucinare con gli avanzi, Cucinare con gli avanzi

Torta di mele con avanzi di panettone

4 gennaio 2016

1

Io non farò mai un panettone! Non ho la passione per le lunghe lavorazioni e poi preferisco mangiare e quindi anche cucinare cose salate. Però è tradizione mangiare e regalare il panettone per natale, quindi me ne faccio una ragione! 😉

2

Quest’anno però ho provato a fare qualcosa di diverso. Ho assemblato del panettone avanzato insieme al pandoro e … meraviglia! Ho creato una buonissima torta di mele!

6

L’idea mi è venuta guardando qui, modificato come piaceva a me.

Ingredienti per una tortiera di cm 20 di diametro
1 panettone avanzato oppure mezzo panettone e mezzo pandoro
2 vasetti di yogurt al naturale
2 mele
2 cucchiai colmi di zucchero di canna integrale
il succo di due arance e la loro buccia grattugiata
300 ml di latte
burro e pane grattugiato per la tortiera

Procedimento
Spezzettate il panettone con le mani all’interno di una ciotola. Aggiungete il latte, il succo delle arance, la buccia grattugiata e gli yogurt.
Lavorate bene l’impasto finché tutto sia ben amalgamato.
Imburrate la teglia, mettete il pane grattugiato e adagiate l’impasto.
Tagliate le mele a fette dopo avere tolto la buccia e disponetele sulla superficie della torta.
Spolverizzate con lo zucchero di canna integrale e ponete in forno caldo a 180°C per 20 minuti.

4

Ecco trasformato il vostro panettone in una squisita torta di mele.

A presto

logo

 

Stuzzichini e finger food

Piccoli panini speziati per #ifood

26 marzo 2015

Giorni frenetici, giorni in cui non vedi il momento che arrivi sera per andare a dormire per non pensare a niente. Questo mi è capitato la settimana scorsa, Cosucce personali che mi hanno “sbalestrata”, io che amo la routine della vita normale dentro casa, mi sono un pò scompensata! Comunque ora è tutto passato….spero,  ed è persino uscito IFood – Infinito amore per il cibo – Un progetto per raccontare il cibo nelle sue mille sfumature: ricette, fotografie, viaggi, libri, persone, luoghi e storie.

Il Gambero Rosso parla di noi e dice..
DA BLOGGALLINE A IFOOD, CON L’INVESTIMENTO DI NETADDICTION

“Alle spalle il network della community Bloggalline, che “due anni fa in occasione di un incontro a Roma ha scelto di costituirsi come gruppo organizzato per la condivisione e l’ottimizzazione dell’esperienza da food blogger, pur con approcci molto diversi all’universo gastronomico” come ci racconta Vatinee Suvimol, responsabile redazionale del progetto iFood e blogger in prima persona. “Avevamo già in mente di sviluppare un progetto fondato sulla forza della condivisione, ma ci mancavano la competenza tecnica e qualcuno che credesse in noi, finanziando l’impresa”. Poi l’incontro con NetAddiction, realtà dell’editoria digitale, desiderosa di investire nel settore del food. In questa fase è stata decisiva l’uniformità del livello qualitativo offerto dai blog visionati, tanto nei contenuti redazionali quanto nell’impostazione fotografica, che ha convinto la società a scommettere sul progetto iFood.
Il portale proporrà così contenuti esclusivi (e retribuiti) a cura dei cinquanta blogger selezionati sulla base di criteri redazionali (da un team di otto persone), mentre il network continuerà ad accogliere nuovi blogger desiderosi di entrare nella rete (pur mantenendo la propria autonomia), che a rotazione otterranno visibilità sulla pagina di iFood. “Siamo riusciti a dimostrare che l’unione fa la forza, offrendo nuove opportunità lavorative a chi ha cominciato per passione e cerca ogni giorno di trasmetterla agli altri”. Un progetto che ha già convinto partner importanti: De Longhi e Electrolux in prima fila.”

3Questi sono i miei panini speziati. Leggete la ricetta qui e guardate le tante altre ricette che fanno parte di questo bellissimo portale dove le blogger ci mettono la faccia, si sporcano il grembiule e tante altre cose carine… scopritele.

A presto

senza categoria

Piccole brioscine con arancia ed olio di nocciole

29 ottobre 2013

L’abbinamento nocciole e arance mi è sempre piaciuto moltissimo. Ho provato a fare queste piccole brioscine per la merenda ma vanno benissimo anche per la colazione. 
Vi sorprenderanno perchè mentre cuociono in forno sprigionano l’aroma delle nocciole e dell’arancia. Insomma…si può dire proprio che si mangia prima con il profumo in questo caso.

Piccole brioscine con arancia ed olio di nocciole

per 12

500 g di farina
250 ml di latte
70 g di zucchero di canna
100 g di olio di nocciole
1 uovo
40 g di arancia candita
il succo di un’arancia
30 g di lievito di birra fresco
1 presa di sale
Per la glassa
150 g di zucchero a velo
3 cucchiai di panna fresca

Diluire il lievito in un pò di latte prelevato dalla quantità richiesta. 
Versare la farina a fontana, aggiungere il lievito, l’uovo, l’olio di nocciole, il succo di un’arancia e il sale. 
Impastare aggiungendo man mano il resto del latte, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. 
Coprire e lasciare lievitare per un’ora. 
Incorporare le arance candite tagliate a piccolissimi pezzetti e dividere l’impasto in piccole palline da sistemare in recipienti individuali imburrati.
Lasciare lievitare ancora per 30 minuti.
Infornare a 180°C per venti minuti circa.
Sfornare e glassare con lo zucchero a velo mescolando via via con la panna fino a formare una glassa abbastanza soda.
CONSIGLIA Foresta di alberi innevati