senza categoria

Risotto con la zucca

24 gennaio 2011
Oggi è stata la mia domenica. Cioè, quel giorno di riposo che le persone che hanno un lavoro normale hanno di domenica appunto. Io che non ho un lavoro “normale” per questa settimana l’ho avuto di lunedì. Sabato ho fatto notte, sono smontata domenica mattina e lunedì ho fatto “festa”. Visto che oggi è stata una giornata bella e c’era il sole, abbiamo pensato di fare un giro in aereo. 
Siamo andati all’avio superficie della “Torraccia” (Repubblica di San Marino) dove è hangarato l’aereo e siamo partiti sorvolando le montagne piene di neve. Guardate la meraviglia

 Questa è l’ombra del nostro aereo mentre atterravamo alla Torraccia.
Dovete sapere che io ho una paura di volare in quella piccola scatola che nessuno lo può immaginare. E allora perchè lo faccio vi chiederete voi? Ma perchè è bello volare e vedere la terra da lassù. E’ una sensazione unica e io in questo momento non riesco a spiegarvelo, ma un giorno ce la farò, come ce la farò a pilotarlo quel piccolo grande aereo.
Bene, al ritorno io devo scaricare la tensione e anche l’adrenalina. C’è chi va a camminare, chi legge, chi pulisce  o chi dorme, e io? Ma cucino naturalmente! In effetti  cucinare mi rilassa molto.
Ieri avevo scongelato della zucca, volevo fare dei crescioni ma oggi non ce l’avrei fatta e allora ho fatto un risottino veloce veloce.

Nel carrello della spesa

Un pò di zucca q.b. per 4 persone
1 dado per il brodo
scalogno
4 fette di bresaola
formaggio briè
vino b.co secco
una noce di burro
olio
pepe e sale q.b.
parmigiano
prezzemolo

Andiamo ad iniziare

Tagliare lo scalogno, quindi farlo appassire nel tegame con l’olio. Nel frattempo fare con il dado il brodo.
Mettere nel tegame con lo scalogno la zucca tagliata a pezzettini, poi il riso. Lasciare mentecare un poco quindi aggiungere il vino. Lasciare evaporare indi mettere la bresaola taliata a pezzetti. Prima che il riso sia cotto aggiungere il formaggio briè tagliato a pezzetti. Aggiungere il brodo fino a chè il riso risulta cotto a vostro gradimento. Aggiungere il burro, una spolverata di prezzemolo e portare in tavola con il parmigiano reggiano.
Buon appetito.

Attenzione….da sabato pomeriggio andate su questo blog. hptt://ilgialloincucina.blogspot.com
Tutti i sabati pomeriggio appuntamento nella cucina di Jessica Flacher con le merende ed i racconti fantastici.

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply Ambra 24 gennaio 2011 at 21:14

    Ciao carissima!!!!Ma che meraviglia queste foto!!!La gita in aereo è veramente splendida…beh, a me non è mai capitato!!!E che meraviglioso risotto!!!Ma il blog dedicato alla Signora in giallo me lo stavo perdendo!!!Sei davvero un pozzo di idee!!!Smack!!!

  • Reply Federica 25 gennaio 2011 at 20:27

    che invitante! chissà che buono! ciao!

  • Reply sergio 26 gennaio 2011 at 10:18

    Meris carissima,
    Anche a me piace esplorare il cielo,
    ma vedo che tu lo fai anche praticamente. Sto guardando le tue foto e devo dire che l'adrenalina mi è salita fino allo stomaco.

    a presto

  • Reply SUNFLOWERS8 26 gennaio 2011 at 11:37

    Foto e gita da infarto! Paura!
    Ti aspetto con i piedi per terra per mangiare insieme questo risottino 😉

  • Reply Gegè84 26 gennaio 2011 at 14:49

    Ciao….ho appena scoperto il tuo blogghino…che bello….che brava!!!! Beh..grazie per aver condiviso con noi il tuo volo…e ciò che hai visto… 🙂
    Eccomi come tua sostenitrice..in tutto 🙂
    vieni a volare sul mio blog cantocucinomangio.blogspot.com

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Insalata con caprino e noci